LE PROPRIETA' DELLE ARGILLE


Bentornati sul mio blog! In questo post voglio mostrarvi le proprietà e gli utilizzi delle argille ed in particolare vi parlerò dell'argilla rosa, verde, gialla, rossa e di quella bianca.


Fonte: Le Erbe di Janas (www.erbedijanas.com)


L’argilla è impiegata come rimedio naturale per curare o lenire diverse condizioni. Esistono diversi tipi di argilla e a seconda dei minerali in essa contenuti si hanno proprietà diverse. L’elemento chimico più importante è il silicato d'alluminio, che non si presenta mai allo stato puro ma accomapagnato a una serie di minerali (calcio, ferro, magnesio, ecc.). Questi minerali di accompagnamento determinano la differente colorazione delle argille.


ARGILLA ROSA
L'argilla rosa è particolarmente indicata per pelli delicate, secche e sensibili che si arrossano facilmente. Questa argilla ha più oligoelementi persino di quella bianca: purifica, disinfetta, idrata ed ammorbidisce le pelli più sensibili.
Inoltre, grazie alle sue proprietà, illumina l'incarnato.


ARGILLA VERDE
L'argilla verde è una delle più comuni, si trova facilmente in commercio ed è la più forte, Ha proprietà antinfiammatorie ed è perfetta per le pelli grasse e acneiche. Ha un ph leggermente alcalino, assorbe l'eccesso di sebo ed ha un alto potere astringente e cicatrizzante. L'utilizzo più comune è come maschera per il viso, ma è indicata anche per i fanghi anticellulite.


ARGILLA GIALLA
L’argilla gialla, o Illite, è famosa per la sua azione rinfrescante: può essere applicata sul collo, sulla colonna vertebrale o sugli arti inferiori per lenire la pesantezza causata dallo stress o dalla sindrome delle gambe senza riposo.
È ideale per le pelli normali, mature che tendono ad ingrassarsi, è purificante e lievemente cicatrizzante. Utile anche contro le macchie della pelle.
L’argilla gialla può essere mescolata alla rossa per un’azione più completa: l’argilla gialla, proprio come la rossa, presenta un’alta percentuale di ferro ma il suo caratteristico colore è dato dalla presenza di composti rameici (rame). 


ARGILLA ROSSA
L’argilla rossa è ricca di ferro e povera di alluminio. La colorazione di questo tipo di argilla è dovuta alla presenza di ferro rosso (trivalente).
Questo tipo di argilla è indicata per pelli sensibili e con cuperose; infatti, stimolando la circolazione sanguigna e accelerando l'assorbimento di liquidi e tossine, riduce i rossori. Consente inoltre di sgonfiare le zone sulla quale è applicata e attenuarne il dolore. Apporta benefici in caso di mal di testa, di nevralgia o di gotta. Infine, è ideale per fanghi drenanti.


ARGILLA BIANCA
L'argilla bianca, o Caolino, è indicata per tutti i tipi di pelle anche la più sensibili, infatti è adatta anche per quella dei bambini. Purifica la pelle, è utile contro acne e punti neri.
L’argilla bianca è famosa anche per le sue virtù cicatrizzanti, antisettiche (anche per questo può essere usata per la cura delle pelli irritate).


🌿 Una menzione a parte va fatta all'argilla indiana, o Multani Mitti, (che personalmente adoro) utilizzata da secoli in India per la pulizia della pelle. Mescolando la polvere all'acqua si crea una pasta morbida che può essere applicata sul viso come una maschera. Pulisce a fondo i pori della pelle lasciandola respirare correttamente. La pelle risulterà pulita, purificata, morbida, liscia e luminosa.